Tra le star è pixie mania, il taglio corto più ambito e che predomina sui lunghi per la femminilità audace e decisa. Un taglio transformista che prende il posto di bob e lob. La prima a cedere al suo fascino è stata Anne Hathaway, quando dalla lunga chioma corposa si presentò con quel look immune da critiche e oggi diventato una vera e propria icona, sebbene lei lo abbia abbandonato.

anne hathaway

Anne Hathaway

La storia del pixie cut, però, risale a Mia Farrow e alle celebri forbici dell’hair stylist Vidal Sassoon, per le riprese del film Rosmery’ Baby. O per lo meno questa è la storia che vollerro raccontare ai media, visto che l’attrice in seguito smentì, dicendo di essersi tagliata i capelli da sola molto tempo prima.

mia farrow

Mia Farrow

A dare nuova vita al pixie oggi è Scarlett Johannsson, più sensuale che mai con un ciuffo extra long pettinato ell’indietro dall’effetto wet. Ma tra le celeb questo taglio si declina in mille varianti diverse. Dai volumi minimal e androgini, a lunghezze sfilate e assimmetriche come lo storico corto di Michelle Williams, fino a undercut dall’animo boysh. Per personalità rock.

Scarlett Johansson e Michelle Williams